Regno Unito: Health and Care Worker Visa

Home / Blog / Regno Unito: Health and Care Worker Visa

Gli assistenti sociali e gli operatori sanitari residenti in paesi esteri potranno presto richiedere un Health and Care Worker Visa nel Regno Unito. Il percorso, infatti, ha esteso il proprio ambito di applicazione per consentire a numerosi operatori sanitari provenienti dall’estero di trasferirsi a vivere e lavorare nel Regno Unito per colmare la carenza di personale nel settore dell’assistenza sociale britannica.

Le misure temporanee annunciate da Home Office rimarranno in vigore per un minimo di 12 mesi dalla data di entrata in vigore.

Il visto per operatori socio-sanitari è entrato in vigore nell’agosto 2020. Tale visto consente ai professionisti del settore medico e sanitario di venire o rimanere nel Regno Unito per lavorare presso NHS, un fornitore di servizi per NHS o nel settore dell’assistenza sociale per adulti.

Il visto per operatori sanitari e assistenziali offre la possibilita’ di ottenere il settlement dopo 5 anni di residenza in UK se il lavoratore rimane impiegato.

I titolari del visto possono essere raggiunti anche dal partner e dai figli a carico.

Il percorso in esame prevede una riduzione dei costi amministrativi per richiedere il visto pari al 50%. La tariffa standard per la domanda di visto per operatori socio-sanitari è di 232 sterline per coloro che desiderano rimanere nel Regno Unito per un massimo di tre anni e di 464 sterline per coloro che desiderano rimanere nel Regno Unito per un periodo superiore a tre anni.

I richiedenti il visto per operatori socio-sanitari beneficiano, inoltre, di un’esenzione dall’Immigration Health Surcharge e potranno ottenere una decisione più rapida in merito alla domanda di visto, con la maggior parte delle domande elaborate entro 3 settimane dalla data in cui vengono registrate le impronte biometriche.

Tutti i ruoli all’interno del codice occupazionale 6145 saranno soggetti alle modifiche previste per la presente categoria di visti.

A seguito di una recente raccomandazione del Comitato consultivo sull’immigrazione (MAC), anche gli operatori sanitari verranno aggiunti all’elenco delle occupazioni con carenza di personale. Tali soggetti, per ottenere il visto, dovranno ricevere uno stipendio minimo annuale di £ 20.480.

Per ottenere un visto per operatori socio-sanitari, gli operatori sanitari idonei dovranno disporre di un certificato di sponsorizzazione valido per il lavoro che intendono svolgere.

Il certificato di sponsorizzazione dell’operatore sanitario dovrà essere stato rilasciato da un datore di lavoro autorizzato da Home Office a sponsorizzare il lavoro in questione nell’ambito del percorso Health and Care.

image_pdfDownloadimage_printPrint