Regno Unito: requisiti finanziari per ottenere l’Indefinite Leave to Remain

Home / Blog / Regno Unito: requisiti finanziari per ottenere l’Indefinite Leave to Remain

Acquisire l’Indefinite Leave to Remain, ovvero un permesso di soggiorno a tempo indeterminato, permette al titolare di rimanere nel Regno Unito senza la necessita’ di ottenere ulteriori visti. Trascorso un anno dall’ottenimento dell’ILR sara’,poi, possibile richiedere la cittadinanza britannica.

L’ILR puo’ essere richiesto dopo aver vissuto nel Regno Unito per un determinato periodo di tempo continuativo in possesso di alcune categorie di visti (infatti, non tutti i visti offrono la possibilita’ di maturare il periodo di tempo necessario per richiedere l’ILR). Il periodo di soggiorno continuativo che deve essere rispettato per poter beneficiare dell’ILR dipende dal tipo di visto. Nella maggior parte dei casi, si tratta di cinque anni, ma con il visto per investitori, ad esempio, è possibile ottenere l’ILR dopo due o tre anni di residenza in UK, a seconda dell’importo investito. Per ottenere l’ILR, tuttavia, i candidati devono soddisfare ulteriori requisiti di idoneità, incluso un requisito relativo al reddito minimo percepito.

I requisiti finanziari che devono essere soddisfatti per ottenere l’ILR nel Regno Unito dipendono dal tipo di visto posseduto:

  1. ILR e visto per lavoratori qualificati

Nel caso di richiesta di ILR basata sulla titolarita’ di un visto per lavoratori qualificati, il richiedente dovra’ soddisfare uno dei seguenti requisiti:

  • Percepire un reddito di £ 25.600 all’anno; o
  • Essere pagato un minimo di £ 10,10 all’ora; o
  • Percepire la “tariffa corrente” prevista per il tipo di lavoro svolto.

In alcuni casi, e’ comunque possibile richiedere l’ILR pur percependo uno stipendio inferiore, ad esempio se l’occupazione svolta è nell’elenco delle occupazioni con carenza di personale nel settore dell’assistenza sanitaria e dell’istruzione o nell’elenco generale delle occupazioni con carenza di personale, oppure se l’occupazione svolta si trovava in uno di tali elenchi al momento della presentazione della richiesta di visto.

  1. ILR e visto per sportivi internazionali

Il requisito minimo salariale previsto per ottenere l’ILR sulla base del possesso di questa tipologia di visto e’ di £35.800 all’anno. A tal fine, i guadagni possono essere conteggiati solo se derivanti dal lavoro principale per cui il richiedente e’ sponsorizzato e per un massimo di 48 ore settimanali nel caso in cui il richiedente sia pagato in base alle ore di lavoro svolte.

  1. ILR e visto T2 Minister of Religion

In base al percorso T2 Minister of Religion, i richiedenti l’ILR devono dimostrare di percepire uno stipendio almeno pari a quello percepito da un lavoratore britannico nello stesso tipo di ruolo, che deve, inoltre, soddisfare i requisiti salariali minimi nazionali previsti.

  1. ILR e visto Innovator

Non esiste un reddito minimo previsto per i titolari di visti Innovator che richiedono l’ILR. Tuttavia, occorrera’ dimostrare di aver sviluppato il proprio business ed ottenere l’endorsement da un ente riconosciuto. Infatti, qualora il richiedente soddisfi i requisiti previsti, l’ente riconosciuto fornirà al richiedente una lettera di approvazione (ovvero l’endorsement), che dovra’ utilizzare per dimostrare di aver diritto ad ottenere un permesso di soggiorno a tempo indeterminato.

  1. ILR e visto Tier 1 (Investor) o Tier 1 (Entrepreneur)

I titolari di visto per imprenditori possono richiedere l’ILR dopo tre anni di residenza se possono dimostrare di aver creato l’equivalente di 10 nuovi posti di lavoro a tempo pieno, esistenti da almeno 12 mesi oppure dimostrando di aver generato un reddito d’impresa di 5 milioni di sterline in tre anni. In caso contrario, possono richiedere l’ILR dopo cinque anni di residenza se hanno creato l’equivalente di due nuovi posti di lavoro a tempo pieno esistenti da almeno un anno.

Nel caso di visto per Investitori, non è richiesto alcun reddito minimo per acquisire l’ILR, ma è necessario aver investito fondi sufficienti nel Regno Unito. Infatti, il titolare di questo visto potra’ richiedere l’lLR dopo due anni se ha investito 10 milioni di sterline, dopo tre anni se ha investito 5 milioni di sterline oppure dopo cinque anni qualora abbia investito 2 milioni di sterline.

  1. ILR e visti familiari

Sono previsti requisiti finanziari anche in relazione alle domande di ILR presentate nell’ambito di un visto familiare.

Nel caso di Spouse/Partner Visa, il coniuge o partner potra’ richiedere l’ILR dopo cinque anni di residenza in UK dimostrando di avere un reddito combinato a quello del partner o coniuge pari ad almeno £18,600 all’anno. Nel caso di figli, tale reddito minimo aumentera’ di £3,800 per il primo figlio e di £2,400 per ogni ulteriore figlio a carico.

Nel caso di Parent Visa, i richiedenti l’ILR dovranno dimostrare di avere fondi sufficienti per potersi mantenere autonomamente, oltre che a poter mantenere i soggetti a loro carico, senza fare ricorso a fondi pubblici.

Infine, nel caso di richiesta di ILR presentata dal titolare di un Dependant Visa (ovvero di soggetto a carico) dopo cinque anni di residenza in UK, quest’ultimo dovra’ dimostrare di aver fondi sufficienti per poter mantenere se stesso ed eventuali soggetti a suo carico senza far ricorso a fondi pubblici.

image_pdfDownloadimage_printPrint